Skyfall: The Curse

Come tutti voi ormai sapete,  ho una specie di fissazione per Daniel Craig/James Bond. Che non è cosa strana vista l’aria perennemente sdrucita e il fatto che passi metà del tempo a girare mezzo nudo con una schiena da Paura e l’altra metà uccidendo Gente Cattiva e scopandosi fighe immense. Per non parlare dei gadget ultrasupermegatecnologici e le macchine strasportive/vintage che guida perennemente a 250 km/h perchè lui, cazzo, deve salvare il mondo!!!

images

Quando è uscito Skyfall ho sentenziato che non me lo sarei persa per niente al mondo, ma ho dovuto scontrarmi con il Busnaghi che non aveva alcuna intenzione di andare al cinema a vederlo, e così l’ho perso. Lo hanno visto TUTTI, capo compreso, tranne me. Io che ne ho più bisogno. Io che DEVO per questioni fisiche, vedere James/Daniel mezzo nudo intento a scopare/sparare. Io che dopo Casinò Royale ho contrattualizzato col Busnaghi l’obbligo di farmi vedere almeno 5 volte l’anno uno o più film della saga moderna di 007.

Ma, finalmente, ieri sera l’ho visto. Vaffanculo al rimontone del Barcellona e all’umiliazione dei milanisti, vaffanculo al preventivo per l’imbiancatura del palazzo, vaffanculo al sonno e al ciclo, mi sono piazzata tranquilla tranquilla sul divano ed ho schisciato Play.

Ah. Quante soddisfazioni.

skyfall-museo

Prima di tutto mi complimento sentitamente con la fotografia. Semplicemente stupenda. Ok, in alcuni momenti potrebbe essere definita da qualche pignolo “stucchevole” ma a me l’alternarsi di colori molto caldi/moltof reddi ha fatto tanto piacere. E poi parliamone, parliamo di quanto le iridi photoshoppate di Daniel Craig risaltino nella scena in scozia, quando tutto è neutro tendente al grigio e dalla giacca neutra tendente al marrone,  si intravede una punta di turchese che è lì solo per far rispledere l’iride del figozzo, manco fosse Venere in una fredda mattina d’inverno.*

Recriminazione 1: in tutti i sacrosanti film, M entra in casa e si trova James alle spalle. Perchè? Cioè perchè a lei sì e a me no. Perchè io non trovo mai James ad attendermi in casa, ma trovo il cane con la gastroenterite? Recrimino amici, recrimino.

Skyfall_schiena

Recriminazione 2: è scientificamente impossibile che nella scena del sesso in doccia, la condensa copra giusto giusto le parti sensibili e non lo spazio-teste. O le cose si fanno bene o non si fanno. Quindi nudo integrale, please o almeno un bel primo piano del culo. Grazie.

Applausi 1: la scena in cui James si scopa la sconosciuta in piedi, sbattendola contro il muro.

craig-cut-throat

Applausi 2: la rasatura con rasoio old style. Per due motivi: primo sprizza erotismo da ogni poro e giuro che il mio televisore ha cominciato a sciogliersi dal calore provocato dalle immagini. Secondo, dopo aver notato che non se la scopa, ho capito che lei poteva essere solo ed esclusivamente Miss. Moneypenny, la ben nota segretaria di M e protagonista di una relazione sessual/platonica con James.

berenice-marlohe-daniel-craig-james-bond-skyfall

Applausi 3 all’umanizzazione di James. Il lavoro che stanno facendo per farci conoscere 007 è esemplare. Non è più il sornione perfetto scopaiolo  infallibile. E’ un uomo tormentato, sofferente, solido che ha perso tutto e sa di saper fare solo una cosa bene nella vita: l’agente segreto. E, ovviamente, il sesso.

Skyfall

Perchè lui sa scopare bene. Si vede. Si sente. E io su questa convinzione non transigo. Lui quando bacia ti infila la lingua in bocca davvero, mica per finta come nei vecchi film, si vede benissimo, lo so, ne sono assolutissimamente certa e poi ti prende e ti stringe e ti sbatte ed ora vado a rinfrescarmi un secondo in bagno, poi giuro che torno.

jamesbond000--330x185

Fatto.

Applausi 4: il cattivo di turno. Javier irriconoscibile, splendido, ambiguo. Un cattivo con i controcazzi. Un ipotetico James tradito e vendicativo. Potremmo definirlo “il lato oscuro di ogni agente segreto”, perchè lo sappiamo tutti che un agente segreto è assolutamente sacrificabile, perchè prima di tutto c’è La Patria.

British-Bulldog-from-Skyfall

Quell’Inghilterra per cui tutto si crea e tutto si distrugge. Quella Sacra Madre Patria che ci viene sbattuta in faccia in ogni momento: dalle bandiere sulle bare al bulldog che M lascia in eredità a James. La patria che è, forse, la Famiglia di James. Ma ora non filosofeggiamo troppo che non è nel mio stile.

007 bardem

Recriminazioni 3: ma quanto è invecchiato male Ralph Fiennes. Perchè? Perchè? Perchè?

Recriminazioni/Applausi: Q, il genio inventore dei gadget superfighi è una specie di Spender Reed di Criminal Minds, recrimino perchè è troppo Spencer ed eccessivamente stereotipato e contemporaneamente applaudo perchè è semplicemente stupendo e perfetto in tutto e per tutto.

spencer

A Random: Tutto il film è impostato sul confronto vecchio/nuovo. Non a caso, considerato che alla fine della fiera M non è più M ma un nuovo M, James distrugge letteralmente il suo passato, la vecchia sede del MI6 è letteralmente cancellata dalla faccia della terra e non possiamo fidarci più di nessuno. Tutto il film è impostato sul ruolo materno/spietato di M. M è donna quindi madre dei suoi agenti, ma contemporaneamente non esita ad ucciderli se necessario. Scena epica finale: Bond abbraccia le spoglie di M e piange.

Vieni qui che ti consolo io. E tu mi consoli. E mi sovvengono stupende immagini di come potremmo portarci sollievo reciproco.

skyfall_siloh2

Ci sono Nmila cose che potrei aggiungere, a partire dalla stupenda scena di combattimento in silohuette nell’hotel di Macao, caratterizzata da una continua alternanza di buio e colori che rimanda alla famosissima zona d’ombra nella quale si muovono gli agenti segreti, tante volte citata durante tutta la pellicola. Vogliamo ignorare l’isola abbandonata sulla quale vive Silva e la meravigliosa, illuminante parabola dei topi? No, non possiamo. Ma non ho tempo, voglia e spazio per dire tutto quello che penso in merito.

skyfall_silohu

Due cose ancora: ma quanto sotto testo gay si può trovare in questo film? Praticamente ogni fotogramma può, volendo, essere letto almeno in 3 modi, uno dei quali è la versione omosex. E ultimo ma non per importanza, credo che questo episodio di per sè magnifico, trovi la sua massima espressione nella versione in lingua originale, perchè purtroppo il doppiaggio da serie Tv toglie tutte le sfumature che gli attori inglesi sanno dare ad ogni fottutissima singola sillaba. E oltretutto ci siamo persi il miglior Product Placement del mondo. Durante il colloquio botta e risposta (la classicissima associazione mentale) con lo psicologo c’è uno scambio di battute geniali che nascondono (no, non è affatto vero) il nome di un famosissimo brand. Eccole a voi ignorantoni che lo guardate solo in italiano e, al solito, perdete il meglio:

– Psicologo: “Agent”

– Bond: “Provocateur”

Cioè Agent provocateur, che altro non è che un brand di lingerie molto sexy che ha fatto anche profumi e un fantastico lucidalabbra che si chiamava, udite udite: Titillation e, a detta loro, inturgidiva le labbra. Io l’ho avuto e a parte un fastidoserrimo prurito non ho visto nessunissimo inturgidimento, quantomeno usandolo come banale lucidalabbra e non come gioco erotico.

Sulla colonna sonora non dico nulla perchè il pezzo di Adele è magistrale. Punto e basta.

Poschina – semplicemente addicted

polsino

* e non cominciate a menarmela che Venere non si vede la mattina in inverno ma al crepuscolo in primavera, perchè a me interessa solo che visualizziate un’immagine; non la realtà, d’altronde parliamo di James Bond, uno che si sistema il polsino della camicia dopo che, nonostante abbia una pallottola nella spalla, ha sfondato il tetto di un treno con una scavatrice…. Parliamone.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...