Pucciosiamo tutti insieme…

So che ad alcuni di voi potrà sembrare che io voglia a tutti i costi accanirmi. Ed è vero. Io Voglio Accanirmi. Perchè? Perchè sono la Regina incontrastata dell’accanimento. Nessuno meglio di me riesce ad accanirsi contro qualcosa con la passione, la forza e la rabbia che ci metto io.

Direi che nella seconda parte di questo 2012 tutte le mie negatività si sono concentrate sul “puccismo”. Il solito buon vecchio “Pucci”. Mi sembra che ormai il mondo si stia trascinando verso l’ostentazione del puccismo. Beh, visto che nessuno ha il coraggio di farlo, lo faccio io:

Avete rotto il cazzo.

Bene, ora sto quasi meglio.


Il pucci in sè è anche una cosa carina. Chi di noi non ha mai visto un cucciolo per strada e si è messo a coccolarlo facendo vocine idiote? Chi può fregiarsi del non aver mai guardato un neonato dormire accorgendosi di avere l’espressione più ebete del mondo? Chi non ha mai detto “tesorino – cucciolino – puccipucci” al proprio partner? Tutti noi esseri umano siamo pucciosi di natura. Chi più chi meno, il pucci è lì pronto a saltar fuori.

Purtroppo però siamo nell’era in cui bisogna ostentarlo a tutti i costi. No. Non mi va. Mi infastidisce moltissimo. E chi mi conosce sa bene quanto io possa passare dal buonumore alla rabbia pura nel giro di un nanosecondo…. sono bipolare, problems?

Potrei assillarvi con almeno un miliardo di esempi. In pratica mi basterebbe aprire facebook e fare un bel copia e incolla degli “status” di alcuni amici o amici di amici, e potremmo passare le ore a irriderli tutti insieme mangiando olive piccanti, patatine e brownies (vi invito, cari amici pucciosi, a fare lo stesso con i miei aggiornamenti deliranti e incazzosi), ma siccome già vengo odiata, preferirei non farlo ma continuare a filosofeggiare sul fatto che non possiamo più essre onesti.

Se io dico che onestamente fottesega di una determinata situazione [un esempio su tutti l’ultima moda facebookiana di mostrare foto di bambini maltrattati e commentare la cosa con una retorica fastidiosamente pucciosa] vengo additata come insensibile. O cazzara. E mi va anche bene. Perchè io sono andata oltre. Io ho capito anni orsono che il Pucci non vuol dire assolutamente nulla.

Perchè essere pucci con il proprio partner e poi piantargli le corna, non rende la coppia solida. Guardare la foto di un cane sofferente e pucciosarci sopra tre giorni, e poi fottersene del problema per il resto dell’anno, non risolve il problema del randagismo.

Probabilmente penserete che io sia solo una stronza, forse anche invidiosa di chi è molto pucci mentre io non lo sono per niente. Ma la mia insofferenza verso questo atteggiamento melenso e privo di logica, è data dal fatto che conosco chi scrive. Leggo sulla bacheca “Amorino cucciolottino mio sei la cosa più meravigliosa e dolce che mi sia capitata” e tra le righe io so che la realtà è “Amorino mio sei così pirla che nemmeno vedi che mi sto facendo sbattere da tizio proprio sotto i tuoi occhi”. Perchè il problema è proprio che io so. Io vedo. Io conosco. Quindi questo pucci pucci pucciolino è falso.

Poi cazzo, ammettiamo che siamo esseri umani e che il russare del nostro compagno ci irrita, che il pianto di nostro figlio ci fa venire voglia di chiuderlo in lavatrice/asciugatrice e che il cane quando piove e fa freddo e sei costretto a scendere alle 6.35 di mattina, lo faresti volentieri allo spiedo.

E’ atroce. Siamo arrivati al punto che dobbiamo a tutti i costi dimostrare di essere perfetti, di non avere alcun difetto, di essere per forza, sempre, costantemente, imperturbabilmente felici. Ma un bel porcone mai? Davvero quando il neonato piange non vi viene voglia di menarlo? Davvero quando il vostro comagno scoreggia mentre voi parlarte di cose serie, non vorreste mandarlo affanculo? Veramente voi uomini non vi infastidite quando quella stronza della vostra compagna non vi fa vedere la partita perchè c’è Grey’s anatomy? Sono l’unica che quando Yoshi si struscia sui miei pantaloni neri appena lavati scatta in piedi per sgridarlo?

Voialtri siete tutti sempre e solo buoni? Pazienti? Tolleranti?

Anzi… il bambino ha pianto tutta notte…. pazienza “luce dei miei occhi cicci bucci ha pianto perchè la mamma gli vuole tanto bene”… Il mio compagno non fa una sega e passa il tempo guardando Telenovacalcio ” ma sai, poverino, lui è così contento quando lo fa che io gli perdono tutto” Ma vaffanculo !!!! Io Non Ci Credo.

Basta. Basta puccionismo sfrenato. Basta vergognarsi di ammettere che la nostra relazione non è come ce l’eravamo immaginata, basta rifiutarsi di ammettere che essere madre/padre significa anche imbestialirsi perchè non si riesce a capire perchè il bambino si ostina a piangere, basta far finta che il direttore marketing non sia uno stronzo raccomandato incompetente.

Ve lo chiedo come favore strettamente personale, almeno una volta abbiate un attaco di sincerità e ammettete che anche a voi ci sono cose che danno proprio fastidio. Fatelo per me. Fatemi credere che ci sia speranza per l’umanità. Ditemi un paio di cose che non riuscite a tollerare di vosto figlio, del vostro partner, del vostro capo, di chi cacchio volete. Ma dimostratemi di essere vivi.

Come mi sono ridotta così? Semplice. Vedo il pucci e so cosa c’è dietro. E sento quanto il pucci sia un tentativo di autoconvincersi che è tutto, meravigliosamente, ok. 

Poi una buona dose di esperienza, mi hanno resa consapevole che puoi dire “ti amo” ad una persona, senza necessariamente dover usare parole come “pisellino odoroso” “amoruccio – tesorino – cucciolotto”. Poi certo, buona parte del mio antipuccismo è colpa dell’imprinting (contento Busnaghi?). Io vengo da una famiglia dove il Pucci è sempre stato oggetto di commenti poco lusinghieri e, ad onor del vero, devo ammettere che i miei genitori non si sono MAI sbagliati nell’esprimere i loro dubbi/giudizi in merito ai Pucciosi di turno. 

E, per la cronaca, chi vi parla è una fanatica dei romanzi d’amore, film d’amore, poesie d’amore. Ma romanticismo e Pucci sono due cose completamente diverse. 

Romanticismo è regalarmi l’ultimo libro di Murakami sapendo che lo attendo da tempo.

Pucci è scrivermi un pappone di 15 righe su FB informandomi che mi ha regalato l’ultimo libro di Moccia perchè io sono la cosa più bella che gli sia mai capitata nella vita e che da quando ci siamo conosciuti le sue giornate hanno finalmente un senso. 

Che se proprio deve dirmelo, sarebbe il caso lo facesse in privato, così io potrei pucciosare in tranquillità senza rompere le palle a nessuno. 

Poschina – Cinismo Preciclo Mood

p.s. Se vi state chiedendo cosa ci facciano ben due foto di Daniel Craig inserite alla cazzo nel post:

1 – vi state ponendo la domanda sbagliata

2 – sono messaggi subliminali atti a spingere la donna ad eccitarsi sessualmente per soddisfare voi poveri uomini; ergo cari miei maschietti, dovreste ringraziarmi…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...