It’s Karma…. Seriously?

Ieri mi è tornata la fisima di Grey’s Anatomy. Ebbene sì. Maratona prima serie. Meravigliosa. Un giorno farò un post sulla perfezione della prima serie di GA. Ma non oggi. In breve. Puntata 1×08 (credo): Derek si fa beccare da Izzie e George mentre, all’alba,  esce da casa di Meredith  dopo una notte di sesso. Lo stesso giorno durante un intervento, Meredith viene letteralmente ricoperta di pus. Izzie le fa notare che è una questione di karma. Si scopa il suo capo e si becca gli interventi migliori? Il karma riequilibra tutto e la copre di pus. E lì ho letteralmente avuto l’illuminazione massima. Non sono io che sono sfigata, è il karma.

Yes baby. Karma.

Nel mio caso specifico, il Karma non riequilibra un cazzo, piuttosto il  karma mi tiene imprigionata in una situazione cazzuta da anni e non ha alcuna intenzione di passare alla fase: situazione figa. 

Ma per rendere tutto più chiaro vi faccio un esempio semplicissimo.

Anni ed anni fa, ero innamorata di un tizio che, a prescindere, non avrei comunque mai potuto avere. Per diversi e svariati motivi che or ora non sto a ripetere anche perchè ne ho piene le palle di ripetermi all’infinito, anche se lui si fosse follemente innamorato di me, non avrebbe mai potuto funzionare, non avremmo mai potuto essere felici, insomma sarebbe stata una di quelle storie inutili e dannose. Storia che cmq. non c’è mai stata e quindi sto sproloquiando del nulla ma era per rendere l’idea.

Ma.

All’epoca pensavo che beh, queste situazioni del cazzo si verificassero solo perchè io ero young. Speravo insomma che con l’età adulta le cose sarebbero cambiate, il mio karma mi avrebbe ricompensata a sufficienza, avrebbe pareggiato i conti.

‘nsomma.

Diciamo che alle cose che non puoi avere si è aggiunta la consapevolezza dell’età adulta con una crescita esponenziale di frustrazione, con conseguente degenero in mezza depressione con conseguente degenero in bassa autostima. Sensazione di inutilità cronica, rabbia, attacchi di sindrome da cibo consolatorio e via dicendo.

Quindi io già intorno ai 15/16 anni avrei dovuto capire con l’assolutismo che dà la giovinezza che io non sarei mai riuscita ad avere quello che volevo. Non con la facilità del cazzo con la quale gli altri ci riescono. E non venitemi a dire che sto esagerando perchè ho almeno pronti 10/15 casi in cui gli altri ce la fanno senza alcuna fatica. E ce la fanno in tutto. Sempre. E parlo sempre delle stesse persone. Non ho più 15 anni, all’epoca fingevo di abboccare alla stronzata del ” a te sembra che le loro vite siano perfette…. invece…” Invece un cazzo. Le loro vite non saranno perfette ma moooooooooooooooooolto più semplici della mia e qui potrei partire con altri 15/20 esempi. Mi sa tanto che non vi conviene contraddirmi.

Quindi traendo le conclusioni, siccome sono un’adulta responsabile dovrei semplicemente dire che è inutile che mi agito come un pesce nella rete o come una volpe con la zampa in una tagliola, perchè non faccio altro che peggiorare le cose e soffrire di più.

Ma.

Ma essendo io rabbiosa nei confronti di me stessa e di coloro che mi stanno vicino o lontano o che abitano il globo, dico che sono arrabbiatissima*, frustratissima, cazzutissima. E che nonostante ci stia davvero provando, non ne esco.

Help.

Poschina, karma….ma vaffanculo

*cit… 

Annunci

One thought on “It’s Karma…. Seriously?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...