Costretti a fare il bagno….

Siamo tutti giovani frustrati costretti a fare il bagno nella merda….

E’ con questo pensiero positivo che si apre il mio ritorno dopo una settimana di Sicilia intensa, fatto di goduriose pennichelle al sole, simpatici scorticamenti con i cardi, scorpacciate di ricotta di pecora locale e dolci derivati, indigestioni di melanzane sott’olio/aceto…..paesaggi mozzafiato che mi aiuteranno a superare il lavoro per il resto dell’anno.

Dalla Madre Patria del mio fidanzato, torno con il fardello:

 

ossia 12 Kg di Beagle al 99% forse 100% che vedete immortalato mentre lo costringiamo con la forza a fare un bagnetto con shampoo antiparassitario (sì, quelle ginocchia enormi sulla dx sono le mie).

Egli bussa al nostro cancello un giovedì sera e capisce immediatamente di aver trovato gli idiodti che si immoleranno per lui. Dopo innumerevoli corse dal veterinario, tentativi di farlo imbarcare con Easyjet,  ricerca di microchip, acquisto di cibo e finte ossa, riusciamo a trovare un economicissimissimo volo con meridiana che non disdegna gli amici a 4 zampe e ce lo portiamo a Cesate. 

Dopo la prima notte da cane modello ora piange, latra, ditrugge. E soprattutto la mattina passa 15 minuti di giro annusando senza fare altro….. Adorabile vero?

A parte tutte queste considerazioni sull’animale che mi costringerà a cambiare casa, passiamo al titolo del post.

Mentre lunedì mi dirigevo alla prima giornata di lavoro dopo 5 di meritata vacanza, ho osservato con attenzione i miei compagni di viaggio ed ho scoperto che hanno tutti l’espressione che Yoshi aveva mentre lo costringevamo a farsi lavare,  solo che a differenza sua, noi siamo immersi nella merda. 

Dovremmo essere nel fiore della nostra vita e invece abbiamo delle facce buie, tristi, rassegnate, frustrate. Chi perchè lavora in un posto di merda, chi perchè non riesce ad ottenere quello che vuole, altri invece perchè sanno che non avranno mai quello che vogliono….insomma gente profondamente insoddisfatta e infelice.

Che dire?

Niente….. Yoshi almeno può latrare, noi nemmeno quello.

Poschina padrona del cane latrante 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...