Beautiful Liar….

A che età si comincia a mentire? Sospetto che lo si faccia sin da piccoli, prima inconsapevolmente (in realtà non si sa bene se sia poi così inconsapevole, ma interrogare un bambino di due anni su un tema così complesso non darebbe chissà quali frutti), poi sempre più consapevolmente, fino a farlo diventare parte integrante della vita di un adulto. Badate bene. Non ci trovo nulla di male. Credo che la bugia in alcuni casi sia necessaria e addirittura terapeutica.

Ma un conto è la bugia per nascondere di aver mangiato il gelato mentre sei a dieta, un conto è mentire su sè stessi. Il problema è che a nessuno frega davvero di come stai, se soffri, se sei felice, se hai un pelo incarnato…..a tutti interessa solo che a domanda “come stai?” la risposta sia “Bene, grazie” corredata da un sorriso 32 denti e da espressione almeno mediamente felice.

Se fossimo in un mondo perfetto, potrei alla fatidica domanda rispondere che no, non sto affatto bene e che sinceramente non ho nemmeno molta voglia di menare il can per l’aia e tutto finirebbe lì, in un pozzo di sincerità. Ma il mio vero stato d’animo, come ho già accennato, non interessa a nessuno quindi è sempre meglio fingere che tutto vada perfettamente bene. La verità non la vuole sentire MAI nessuno. Infatti i leccaculo sono quelli che nella vita faranno carriera e soldi. Loro sì che sanno mentire e dire esattamente quello che le persone amano sentirsi dire. Io parlo per me, ma lo stesso vale per tutti voi….non crediate di essere gli unici a vivere in una bolla di positività…..illusi !!!

La cosa si fa ancora più difficile se dovete gioire per le fortune altrui, anche se l’altrui in questione vi sta sul cazzo da vent’anni oppure semplicemente vi è totalemnte indifferente oppure non vorreste altro che soffrisse incondizionatamente per cinquant’anni. Quello è davvero il momento della verità, il momento in cui dovete dimostrare di padroneggiare la menzogna, di essere finalmente adulti nel vero, drammatico senso della parola. Ed io sto imparando anche abbastanza bene. Cioè; chi mi conosce comincia a non accorgersi più della menzogna. Non che la cosa mi renda particolarmente fiera…tutt’altro, ma se la società vuole questo da me, lo avrà. In fondo, chi sono io per oppormi a questo stile di vita che piace tanto?

Giuro che non avevo alcuna intenzione di diventare così. Volevo essere onesta e sincera, pura. Pazienza, sarà per la prossima vita, quella in cui sarà una pianta di pomodori. Oppure una zucca, o un girasole. Ho cmq. deciso che sarò un vegetale/ortaggio. Decisione insindacabile.

Nonostante la vita mi spinga ormai a non farmi illussioni e non se ne voglia Aragorn, ma io la speranza l’ho persa (chi non ha colto questa meraviglioserrima e coltissima cit. può anche morire adesso, il mondo ne farà volentieri a meno), ancora dentro di me una piccola luce mi dice che forse, un giorno, qualcuno mi chiederà “Come stai?” e quando risponderò “Bene, grazie” con sorriso 32 denti e espressione convinta, mi guarderà negli occhi e mi dirà: “Non mentire con me. Lo vedo che non stai affatte bene” e non mi sorriderà. Mi guarderà seriamente, studierà la mia espressione e avrà uno sguardo di rimprovero, perchè ho mentito e non avrei dovuto. Non con lui/lei. A quel punto mollerò tutto e fuggirò con chiunque esso/essa sia. Lascerò tutto così, all’improvviso, perchè trovare qualcuno che non crede alle tue menzogne è quanto di più migliore assai si possa chiedere.

Fino a quel momento continuerò a sorridere.

Smiling Poschina

Annunci

One thought on “Beautiful Liar….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...