Ci ho preso gusto

Alla fine ci ho preso gusto. A WordPress intendo. Si, questo blog è ancora da personalizzare ma non è semplice, ve lo assicuro. Ma oggi vorrei parlarvi di quanto mi senta sempre più sicura di me stessa.

Avete finito di ridere? Ok. Anche io. Era chiaramente una battuta. Sto in effetti vivendo una seconda adolescenza. Pensate che non ho nemmeno apprezzato la prima, figuratevi la seconda quanto mi può stare stretta, soprattutto a 30 anni quando non sei più abituata agli sbalzi ormonali….sono problemi.

Il mio sogno è esplicativo:

“Ero in giro in panda, che era decapottabile e mi imbattevo in un gruppo di carabinieri a cavallo, con anche dei puledri….un puledro si dirigeva verso la mia macchina così un carabiniere, per evitare che si schiantasse contro di me si è messo a cavalcare per scacciare il puledro e si è schiantato lui contro la mia panda, che aveva una specie di corazzatura sul cofano…… il cavallo si è mortalmente ferito ed hanno dovuto ucciderlo li, seduta stante.   
Fortunatamente il maresciallo, paternamente, mi ha impedito di vedere lo scempio ma ho sentito lo stesso lo sparo e l’urlo straziante della povera bestia. Il carabiniere che mi ha speronata era fighissimo e anche molto dolce a giudicare da quanto ha pianto per la dipartita del suo cavallo.”

Il sogno è andato oltre con pezzi di vita a caso in contesti a caso con personaggi a caso. Tuttavia io ho interpretato ad cazzum il sogno in questo modo. Ora, voi non conoscete l’antefatto quindi non capirete niente, ma per il mio cervello è tutto estremamente chiaro. Io sono il cavallo che si schianta contro un muro psico-ideologico e che viene abbattuto sulla pubblica piazza, ma che muore fiero per aver fatto il suo dovere salvando il puledro. Il maresciallo paterno sono sempre io che mi rassicuro da sola. Il carabiniere figo sono ancora io che mi immagino migliore di quanto non sia in realtà. Il puledro sono sempre e ancora io che ho bisogno di essere salvata. La panda corazzata sono sempre ed eternamente io che cerco di difendermi da me stessa. Come avrete ormai intuito è un sogno IOcentrico. Peggio di Lost. Ma è così.

Sono un cavallo abbattuto e solo e soltanto io posso salvarmi.

Ce la farò?

Ai posteri l’ardua sentenza.

Poschina

Annunci

2 thoughts on “Ci ho preso gusto

  1. E io che lo avevo interpretato tipo: ok, il carabiniere figo è un qualcuno figo con cui “usciresti” volentieri….partendo da questa premessa e dalla tua interpretazione del tuo sogno…il sogno diventa un qualcosa che non si può dire in pubblico…

  2. Pingback: rehab centers

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...