Olanda – Spagna

 
Non vorrei mai che in questa orgia mediatico-calcistica, manchi la mia analisi priva di ogni fondamento tecnico.
 
Partiamo col dire che tutti gli italiani odiano i tedeschi.
Di un odio puro, infantile, ingiustificato.
I meridionali li odiano perchè 60 anni fa hanno trattato male i loro conterranei.
I nordici li odiano perchè 60 anni fa erano nazisti.
Al centro li odiano perchè occupano durante l’estate le loro spiagge.
Io i tedeschi non li odio perchè sono un popolo quadrato.
Si, quadrato.
Loro hanno un’economia forte, una vasta storia nazionale, l’Anello del nibelungo, la Bauhaus, Goethe, l’Oktoberfest, i wurstel e crauti.
Non mi irrita che abbiano fatto una canzone in cui ci prendevano simpaticamente per il culo.
Chissene….con tutto quello che gli abbiamo detto noi dopo le passate umiliazioni calcistico-mondialiche che gli abbiamo fatto passare…..
I tedeschi hanno i peggiori telefilm della storia.
Ma hanno il Metal.
Hanno il peso del nazismo sulle spalle e chissà per quanti millenni ancora li colpevolizzeremo per le colpe dei trisavori.
Non fraintendetemi, non me ne frega un cazzo se vi stanno antipatici i tedeschi….è un vostro diritto costituzionale…..
Ma, inspiegabilmente, tutti amano la spagna.
La Spagna è una bellissima nazione, hanno delle spiagge meravigliose, la paella, Picasso, Gaudì e chi più ne ha più ne metta….
Ma non capisco la passione sfrenata che gli italiani hanno nei suoi confronti.
Forse è perchè ci si identifica facilmente con chi ci somiglia…(non è necessariamente una cosa positiva)
Sarà….
 
Calcisticamente parlando però le cose cono abbastanza chiare.
La Spagna è indubbiamente la squadra che gioca meglio.
Rifaccio.
La Spagna è sicuramente la squadra che sa usare meglio i fondamentali.
Hanno un possesso palla allucinante.
Una velocità d’azione invidiabile (quando decidono di usarla).
Però…..
Però mi annoia.
Davvero.
Non solo.
Mi irritano perchè sono diventati leziosi.
Guardarli giocare, per me, non è più un piacere, ma una tortura.
Anche se forse leziosi non è il termine giusto.
Guardarli è assistere ad una lezione di calcio.
Una di quelle lezioni lunghe e noiose alle 8 del mattino in una fredda giornata invernale.
Quando si lanciano in corse furiose sono favolosi.
Ma per il resto, che palle !!!!
 
La Germania invece gioca quello che io chiamo affettuosamente il calcio per gli ignoranti.
Quello fatto di corse, passaggi veloci, gol.
Non posso farci niente.
Odio il pressing sfrenato.
Odio quando una squadra gioca a torello per 90 minuti.
Il calcio è corsa, è tiro da metà campo, è passione.
Ok, la tecnica va bene….
Ma fino ad un certo punto….vi prego.
Voglio anche lo spettacolo, le emozioni, il fiato sospeso….
Altrimenti diventa una tortura come la finale di Wimbledon dell’anno scorso…. 4 ore con Federer e Roddick che sono andati avanti a colpi di Aces…
Due palle !!!!!!!
 
La partita di ieri non mi è piaciuta.
La Spagna, al solito, ha ammazzato il gioco.
Non è una colpa a livello di gioco, anzi è il loro pregio.
Solo che mi fa due palle come due meloni….
 
Quindi Spagna – Olanda.
Tifo Orange ma vinceranno i rossi.
Pazienza.
Nell’anno del mondiale più insignificante della storia (dopo quello in corea), la finale se la giocano due squadre che sono alla prima eventuale vittoria.
 
Che vinca il migliore.
E chi annoia meno…..
 
Poschina annoiatissima
 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...