La Rabbia

Sono così arrabbiata, frustrata, inacidita e demotivata.

Sono furente.

Mi disgusta sapere di essere in mano a dei dementi, schiavi del voto e soprattutto della Chiesa……..che stanno trasformando l’Italia in una specie di Vaticano II°.

Io esigo di poter scegliere.

Voglio poter decidere che non si accaniscano su di me.

Che nessuno mi tenga ancorata ad un letto, come si inchioda una lastra di legno a terra per non farla scivolare via.

Voglio poter decidere del mio corpo e della mia mente, che sono miei e di nessun altro.

Voglio una legge che mi permetta di scegliere, ma soprattutto voglio che sia fatta rispettare.

Non accetto che la mia sopravvivenza sia in balia di gente come i nostri politici, che vanno a morire nelle loro cliniche private, dove medici compiacenti staccano la spina e fanno copiose iniezioni di morfina……ma che per non essere impopolari e per non dimostrare di essere intelligenti, firmano leggi che inchiodano una ragazza a vivere in eterno attaccata ad una macchina…..senza che possa vedere, sentire, pensare, mangiare, incazzarsi, piangere, sorridere.

La lasciano lì, sola in quell’ involucro resistente che anni fa conteneva un’anima e una persona morte ormai da tempo.

Non riflettono sul fatto che se non ci fosse l’alimentazione forzata, il suo corpo avrebbe smesso di fare qualsiasi cosa 17 anni fa. Se nessuno le ficcasse un sondino nello stomaco per alimentarla non saremmo qui a porci il problema.

Se si ragiona su questo penso non ci siano dubbi.

E’ morta.

Non sta vivendo.

Non è viva.

Sopravvive il suo corpo.

Punto e basta.

Ed io non sopporto che usino l’immagine di lei sana e felice per farmi credere che vogliano uccidere una persona che scia, nuota, ride, piange, vive.

Se mostrassero le immagini di cosa è adesso, credo che nessuno oserebbe proferire parola.

Mi disgustano i nostri politici, che per non scontentare un manipolo di bigotti dimostrano di non avere pietà.

Mi auguro, ed è l’ultima speranza che mi sostiene, che qualcosa si muova, che il popolo si svegli e faccia capire che non può andare avanti così.

La religione è personale.

Lo Stato è laico.

Io voglio decidere per me stessa.

Io voglio essere libera.

 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...