Lennon

 
Ci sono donne destinate ad essere felici, e altre donne destinate a soffrire.
Yoko Ono è una donna che ha sicuramente sofferto molto, ma ha avuto un uomo che le ha deidcato questa canzone.
La dedico a tutte Noi.
Perchè ne abbiamo bisogno.
Sempre.
 
 
 
Woman I can hardly express
My mixed emotions at my thoughtlessness
After all I’m forever in your debt
And woman I will try to express
My inner feelings and thankfulness
For showing me the meaning of success

Ooh, well, well
Doo, doo, doo, doo, doo
Ooh, well, well
Doo, doo, doo, doo, doo

Woman I know you understand
The little child inside of the man
Please remember my life is in your hands
And woman hold me close to your heart
However distant don’t keep us apart
After all it is written in the stars

Ooh, well, well
Doo, doo, doo, doo, doo
Ooh, well, well
Doo, doo, doo, doo, doo
Well

Woman please let me explain
I never meant to cause you sorrow or pain
So let me tell you again and again and again

I love you, yeah, yeah
Now and forever
I love you, yeah, yeah
Now and forever
I love you, yeah, yeah
Now and forever
I love you, yeah, yeah 

 
Poschina
 
Annunci

2 thoughts on “Lennon

  1. Carissima e adorata Poschina, la tua Goldfrap è con te, vicina vicina a te…Quando pensi di non vedere nessuno eccomi li con te, seduta ad ascoltare la tua sofferenza, il tuo dolore, ma anche il tuo sorriso…Quel sorriso che costa tantissimo fare, perchè dentro di noi il cuore ci fa star male…Ma che altro possiamo fare, se non rinascere? Io vorrei rimanere immobile, senza far nulla, vorrei che tutto tornasse indietro, e che il mio amore fosse capito fino alla fine…E invece? Posso andare avanti, seguire il mio cuore che mi dice di non perdere la persona che ancora amo, di non lasciare che la sofferenza cancelli il resto…E piano piano, giorno dopo giorno mi rialzo, risorgo, sempre con il cuore a cui manca un pezzo…Sarebbe più facile rimanere sempre soli? O forse è meglio soffrire ma vivere? Ora per un istante vorrei essere con te chiusa nel magazzino, con il super Gay che tutto figo ci passa vicino e noi sudati e polverosi, vedere la raffa, sentire il grido della mother Grace, la risata della silvia, e il viso dolce della paola…ma indietro non si può tornare…Solo avanti…E mi fa male pensare a quello che potrà esserci…
    Goldfrap piccolissima e spaventata 

  2. sì, indietro non si torna.
    Si va solo avanti.
    Ma ci sono momenti in cui non si ha voglia di farlo.
    Il presente è già passato nel momento stesso in cui si vive.
    E\’ tutto così precario.
    Tutto così inutile.
    Grazie tesoro, so che sei sempre con me.
    Ar-Feiniel piccolissima e spaventata
      

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...