…piove….

 
è incredibile come alcuni suoni riescano a farti riaffiorare una serie di ricordi.
se penso alla pioggia, mi ricordo subito le gocce che cadono sulla tettoia in palstica che copriva la piccola porta che permetteva di accedere al sottoscala, a Sovere.
il condominio era a "ferro di cavallo".
la camera dove dormivo, dava sul cortile interno.
ogni minimo suono era accentuato dalla forma dello stabile.
ai lati della "U" c’erano le porte che davano accesso al sottoscala.
la pioggia, battendo sulla copertura, provocava un rumore particolare…
di notte si potevano sentire le prime gocce, una ogni tanto, poi sempre più frequenti, fino al totale diluvio…………essendo all’ultimo piano, potevo sentire il rumore delle gocce sulle tegole, poi sulle foglie, sulle carrozzerie delle macchine, sulle porte dei box e sulla terra.
quando il temporale era davvero forte, io ed Elisa ci alzavamo ed andavamo a guardare lo spettacolo dalla finestra del bagno….oppure, se era davvero uno di quei temporali memorabili, dalla finestra del ballatoio.
era bellissimo.
faceva freddo, ma resistevamo perchè erano immagini sublimi.
tutto era un vortice, il buio totale veniva squarciato solamente dalle saette, e in quell’attimo si potevano vedere la pioggia, gli alberi piegati dal vento, le nuvole scure e minacciose.
las ignora di fronte a noi, rispettando un’antica usanza, metteva per terra due bastoni formando una croce, così da proteggere l’orto dal disastro della grandine.
poi, lentamente tornava a sentirsi solo la pioggia..
niente più tuoni, niente più vento.
invece le gocce sulla tettoia continuavano anche quando tutto era finito, perchè colavano dal tetto…….
fantastico.
 
oppure il rumore della pioggia mi ricorda il mare.
perchè al mare la pioggia non fa rumore.
è un contrasto strano.
in spiaggia quando piove, vedi e senti le gocce in un modo particolare: scure sulla sabbia, freddissime sul corpo caldo, capaci di disegnare cerchi perfetti sulla superficie dell’acqua.
ma non avverti alcun rumore.
continui a sentire le onde.
poi nulla.
la calma assoluta.
il silenzio.
nessuno in spiaggia, niente musica, niente palloni, niente bimbi che corrono.
tutto è immobile.
la pioggia al mare è malinconica, sola, fredda.
ho un ricordo legato al mare sotto la pioggia.
ma è passato tanto tempo, e non so più cosa di quello che ricordo sia vero, e cosa invece sia astato aggiunto da me, per rendere particolare una situazione, per essere ricordata meglio.
magari invece è andata esattamente come mi ricordo.
chi lo sa?
ho tanti ricordi della pioggia al mare.
tantissimi.
 
oggi piove.
ancora.
ma è una pioggia che purifica, che fa stare bene….
e la sento cadere sulla cupola di Cassina, sul motore del condizionatore, sulle machine in strada.
la sento sbattere sulla grondaia, e sui tubi di scolo.
e sento il freddo che porta, l’umidità, il buio.
vorrei tanto essere a letto…nella grande stanza a 3 letti….aommersa dalle coperte, al caldo…e sentire le gocce capitolare sulla tettoia…ed essere in pace col mondo.
 
poschina
 
Annunci

One thought on “…piove….

  1. bellissima la pioggia e tutti i ricordi che riaffiorano dal nulla…..rivedere nella nostra mente un periodo passato…baci goldfrap

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...