Vecchiaia

Quando ti rendi conto che stai invecchiando?
 
  •            Quando sul treno vedi i ragazzi di 15/16 anni che ridono e scherzano raccontando aneddoti sui professori; li guardi sorridendo ripensando a quando, anche tu, andavi al liceo.
  •            Quando vedi gli adolescenti che si tengono per mano e ti sembrano “così teneri”
  •            Quando, provando a “fare il ponte” prendi uno strappo alla schiena e ci vogliono 5/6 aulin per farlo affievolire (non passare).
  •            Quando dopo che sei stato con la testa piegata per leggere, un attacco di cervicale ti importuna con la nausea per i successivi 3 giorni.
  •            Quando, colta dall’improvviso fiume dei ricordi, mangi uno Strinù alle 7 di sera e ti bussa alla porta dello stomaco per tutta la notte; ripensi a quando lo mangiavi con i peperoni e la cipolla alle 3 del mattino, e arrivato a casa ti facevi anche fette biscottate + nutella + latte. Nonostante tutto dormivi benissimo.
  •            Quando se non ti asciughi i capelli dopo la doccia, al mattino ti svegli col mal di gola.
  •            Quando guardando un neonato pensi a che nome potresti dare al tuo eventuale bimbo e non a quanto potresti guadagnare facendo la baby sitter.
  •            Quando piangi davanti ad un film che la ragazzina di fianco a te non trova per niente commovente.
  •            Quando ti accorgi che “Ballando con le stelle” può essere una valida alternativa ad una serata all’addiaccio fuori da un locale.
  •            Quando, giocando a calcetto con gli amici, ti disfi regolarmente una gamba o un braccio, ed il dolore persiste fino alla partita successiva.
  •            Quando un Long Island ti basta per sentirti come fino a due anni prima ti sentivi dopo averne bevuti 3 + 2 rosse + 3 jolle.
  •            Quando ti rendi conto che il 4° di secolo è decisamente superato.
  •            Quando la nonna dice al bambino che ti sbarra la strada :” Mario, lascia passare la Signora/il Signore”.
  •            Quando, riferendoti ad un adolescente ti accorgi di cominciare una frase così: “Alla sua età….”.
  •            Quando commentando i fatti di cronaca adolescenziale esordisci: “Quando andavo a scuola io….” Esattamente quello che dicevano i tuoi genitori e che tu odiavi sentirti dire perché  è “DA VECCHI”.
Annunci

One thought on “Vecchiaia

  1. Il tempo per me si è fermato….non sono mica vecchia come teeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!Bacini tanto ti becco prima o poi…anche se mi eviti………

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...