Premio “palo” 2006

Devo fare una doverosa premessa:
stasera sono davvero incazzosina !!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Per chi mi conosce non è certo una novità….ma non voglio certo annoiarvi con i miei problemi di convivenza condominiale…..piuttosto parliamo di un evento importantissimo.
 
Con l’avvicinarsi della fine dell’anno è stato istituito come sempre, il "premio palo".
Il suddetto premio, consiste in un palo della metropolitana milanese, in scala reale, che verrà consegnato al vincitore insieme ad una parte del vagone, in modo che colui che se lo aggiudicherà, potrà ricreare in casa sua, con parenti e amici, la realtà della linea rossa nelle ore di punta.
 
L’iniziativa è nata dopo un’attenta osservazione dei comportamenti dell’utente medio delle linee della MM (osservazione preferenziale è stata data agli utenti della linea 1, in quanto la più frequentata).
 
Cmq.
Costoro amano appollaiarsi ai pali che servono da sostegno ("servirebbbero"; visto che una volta appollaiatisi loro, nessuno riesce ad accedervi)……..generalmente si innamorano a tal punto del "loro" palo, che quando le porte si aprono nelle fermate critiche (Duomo al mattino e Cadorna alla sera), loro non ci pensano minimamente a spostarsi.
Qualcuno dotato di particolare intelligenza, se non deve abbandonare la vettura, scende e poi risale.
Loro no.
Non esiste proprio.
Il palo è fonte di vita.
la gente fa i salti mortali per cercare di scendere, e loro non si spostano nemmeno di un millimetro, anzi guardano in cagnesco che li urta nel tentativo di raggiungere l’uscita.
 
Per vincere, non basta attaccarsi al palo.
Bisogna essere "il palo".
Infatti il vincitore sarà colui/colei che sopporterà tutti gli insulti, le maledizione e gli improperi che il povero disgraziato che deve scendere gli scaglierà contro, senza fare una piega.
Totalmente indifferente alla sofferenza altrui.
Continuerà imperterrito ad avere il rapporto morboso con il suo palo.
Guarderà sogghignando gli sforzi sovrumani degli altri e soffrirà per la separazione dall’oggetto dei suoi desideri quando arriverà il momento di scendere.
 
Queste sono le caratteristiche del vincitore.
 
Venerdì 22 Dicembre 2006 alle h. 19.00 alla fermata di Cadorna (MM rossa – linea 1) verrà proclamato il vincitore. Il premio invece verrà consegnato direttamente a casa.
 
Ricordo a tutti Voi che non basta appollaiarsi al palo una o due volte l’anno in preda ai fumi dell’alcool o delle droghe. L’amplesso deve avvenire in orari precisi e in determinate condizioni umane.
 
Un bacio a tutti…..
Il 22 sera annuncerò il vincitore del "premio palo 2006"
 
A presto….
Poschina
 
P.S: sono gradite segnalazioni di aspiranti al titolo
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...